Venerdì 29 ottobre si è svolto il nostro secondo incontro del Corso di Perfezionamento in Neurobioetica sulle Neurotecnologie.

Un altro Top Neuroscientist ha approfondito, con un respiro decisamente interdisciplinare, l’argomento dell’ibridazione uomo-macchina apportando la propria storia ed esperienza professionale, tanto nel settore neurochirurgico, come psichiatrico.

Dopo una breve introduzione e i saluti delle Autorità Accademiche, il Prof. Dr. Robert J. Buchanan, KM, MD – Direttore di Neurochirurgia (Seton Brain and Spine Institute), Direttore di Neurochirurgia (Seton Family of Hospitals), Direttore di Chirurgia Spinale e Stimolazione Cerebrale Profonda (Seton Brain and Spine Institute), Professore associato, Università del Texas – ha impartito la conferenza principale.

La lingua originale è stata l’inglese.

PER VISIONARE L’EVENTO CLICCA QUI.

A questo link forniamo un recente articolo che approfondisce l’importanza e rilevanza clinica delle tecnologie in contesto pandemico; scaricalo qui. Il riferimento bibliografico è il seguente: Walsh, C.L., Tafforeau, P., Wagner, W.L. et al. Imaging intact human organs with local resolution of cellular structures using hierarchical phase-contrast tomography. Nat Methods (2021). https://doi.org/10.1038/s41592-021-01317-x

Allego l’abstract:

Imaging intact human organs from the organ to the cellular scale in three dimensions is a goal of biomedical imaging. To meet this challenge, we developed hierarchical phase-contrast tomography (HiP-CT), an X-ray phase propagation technique using the European Synchrotron Radiation Facility (ESRF)’s Extremely Brilliant Source (EBS). The spatial coherence of the ESRF-EBS combined with our beamline equipment, sample preparation and scanning developments enabled us to perform non-destructive, three-dimensional (3D) scans with hierarchically increasing resolution at any location in whole human organs. We applied HiP-CT to image five intact human organ types: brain, lung, heart, kidney and spleen. HiP-CT provided a structural overview of each whole organ followed by multiple higher-resolution volumes of interest, capturing organotypic functional units and certain individual specialized cells within intact human organs. We demonstrate the potential applications of HiP-CT through quantification and morphometry of glomeruli in an intact human kidney and identification of regional changes in the tissue architecture in a lung from a deceased donor with coronavirus disease 2019 (COVID-19).

­_______________________________________________________________

Continueremo a fare il punto della situazione sullo “stato dell’arte” di quest’emergente settore di ibridazione uomo-tecnologia il prossimo 26 novembre.

In quell’occasione il Prof. Benedetto Farina, Ordinario di Psichiatria e il Prof. Claudio Imperatori, Associato di Psicologia presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Europea di Roma (UER) presenteranno il laboratorio UER di neuroscienze e neuro-tecnologie cliniche.

Per ricevere il link e potersi collegare al prossimo evento è necessario essere iscritto al corso oppure essere “membro del GdN”. Tutte le richieste sin ora giunte sono state accolte. A breve i membri del GdN riceveranno la lettera di formalizzazione della propria appartenenza al gruppo di ricerca. Gli iscritti al nostro programma 2021/2022 sono 26! Ringrazio la stima e fiducia nei nostri programmi.

Nei prossimi giorni sui nostri profili Facebook Neurobioethics – Neuroscienze e Neuroetica Instagram @neurobioethics saranno disponibili materiali di promozione ed approfondimento.