Best Management Practice. Noi, il Sito, il Territorio – Una lettura interdisciplinare e transdisciplinare del percorso sull’intelligenza artificiale

Venerdì 25 giugno si sono svolti due nostri eventi a conclusione del percorso 2020/2021.

Il primo incontro è iniziato alle 15:30Best Management Practice. Noi, il Sito, il Territorio”, L’intervento ha proposto una rilettura dell’innovazione e dell’IA alla luce dei rapporti sociali in azienda attraverso un case history. Da una parte (prima parte dell’intervento) le aziende e il loro obiettivo di efficientamento dei consumi e dei costi di gestione le porta ad introdurre digitalizzazione e IA; dall’altra il mondo dei lavoratori, il loro substrato culturale, la loro dimensione emotiva che può, se non gestiti, portare al fallimento dell’investimento (seconda parte dell’intervento). La nuova sfida: dal Postumanesimo al Più Umano (open discussion con il gruppo di lavoro).

I relatori: Barbara Baudissard, Premium Planner e organizzatrice dell’evento che ringrazio per la proposta e per essere una delle nostre iscritte al Corso di perfezionamento di quest’anno, e Alberto Toselli, AD WTE plant.

Questo primo incontro si è concluso alle 16:45, successivamente, una pausa di un quarto d’ora e alle 17:00 il secondo seminario, l’ultimo dell’anno su “Una lettura interdisciplinare e transdisciplinare del percorso sull’intelligenza artificiale svolto” curato dalla Prof.ssa Giorgia Salatiello.

A conclusione è stato presentato l’ARGOMENTO e il nuovo programma per l’anno 2021/2022 del GdN.