Il secondo evento Neuroestetica e Neurodiritto in dialogo (link DANA qui)avrà luogo venerdì 19 marzo, dalle 15 alle 19:00. Questa iniziativa avrà due parti: 15-16:50, Modera ed introduce: Prof. Alberto Carrara (GdN);Ai-Da, l’umanoide artista che mette in discussione in nostro rapporto con la tecnologia e il mondo naturale,Video-conferenza in onore della Prof.ssa Maria Addolorata Mangione, recentemente scomparsa; Poesia e cervello, Dott.ssa De Palma Manuela, S.I.S.P.I., psicologa e psicoterapeuta; Creatività, bellezza ed estasi: esempio clinico,Dott. Passerini Alberto, Direttore e fondatore della S.I.S.P.I., psichiatra e psicoterapeuta (Cf. Passerini A., De Palma M., 2021, Perturbante Bellezza,Alpes, Roma). Ringrazio il dott. Passerini per la collaborazione.

16:50-17:00 breve pausa. 17-19:00, Cervello, intelligenza artificiale e nasi digitali. Stimoli olfattivi, memoria olfattiva, emozioni e tutela giuridica. Introduce: Prof. Alberto Carrara (GdN), Modera e dialoga con un naso professionista e un neuroscienziato: Avv. Emanuela Cerasella (GdN); Arte, Profumi e AI, Prof.ssa Laura Bosetti Tonatto, Creatrice di profumi; Docente di Aromacologia presso l’Università degli Studi di Ferrara, Facoltà di Farmacologia, nel Master di II livello in Scienze e Tecnologie cosmetiche;Odori virtuali: dialogare con il cervello senza passare dal naso, Dott.ssa Monica Moroni,Ricercatrice in Neuroscienze Computazionali, Centro di Neuroscienze e Studi Cognitivi (CNCS) di Rovereto- IIT. Ringrazio l’Avv. Emanuela Cerasella per l’organizzazione.

Nella prima parte dell’evento si parlerà di Neuro-estetica: dalla riflessione sull’umanoide “artista” Ai-Da che mette in discussione in nostro rapporto con la tecnologia e il mondo naturale (in memoria della Prof.ssa Maria Addolorata Mangione recentemente scomparsa) si esploreranno i risvolti dell’impiego della creazione poetica in ambito psichiatrico e psicologico, dai presupposti neuroscientifici (Dott.ssa De Palma Manuela, SISPI) agli esempi clinici (Dott. Passerini Alberto).

Nella seconda parte, si considereranno gli aspetti di neuro-diritto in ambito di nasi-digitali, cervello e intelligenza artificiale. L’Avv. Emanuela Cerasella (GdN) dialogherà con un naso professionista (Prof.ssa Laura Bosetti Tonatto) e un neuroscienziato (la Dott.ssa Monica Moroni del gruppo di ricerca del Prof. Stefano Panzeri). Si affronterà il tema dei “nasi digitali” in grado di sviluppare profumi e la possibilità di trasmettere un odore artificiale direttamente ai neuroni che rielaborano il senso dell’olfatto grazie ad un modello matematico sviluppato con algoritmi di machine learning e tecniche di optogenetica dal gruppo del Prof. Stefano Panzeri dell’IIT. Dal punto di vista del neuro-diritto ci si questionerà circa la tutela di un’opera d’arte attraverso i diritti d’autore, per quanto concerne la creatività all’ideare e produrre profumi, mentre le considerazioni neuroscientifiche che permettono di bypassare il naso per l’esperienza sensoriale aprono la riflessione a possibili manipolazioni cerebrali, del comportamento, delle memorie e dell’identità soggettiva. 

Link valido per i due eventi:

  • sulla pagina istituzionale Facebook “Neuroscienze e Neuroetica”.

Ecco il video del pomeriggio: