Sabato 24 novembre, all’interno del Master in Consulenza filosofica ed antropologia esistenziale dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum – Università Europea di Roma, le due avvocatesse, Tania ed Emanuela Cerasella, membri del GdN, gruppo di ricerca in neurobioetica, hanno illustrato la genesi ed i risvolti giuridici del femminicidio e del fenomeno del cosiddetto cyberbullismo. 
La dott.ssa Emanuela Cerasella coordina il sottogruppo di studio del GdN dedicato all’emergente settore della neuroetica che è il neurodiritto. 

Prossimi appuntamenti riguardanti le tematiche del neurodiritto: 9 e 16 gennaio 2019 (15:30-17) all’interno del Master in Scienza e Fede, corso di Elementi di Neurobioetica.